Monument Valley: visitare la più sacra delle terre Navajo con sguardo etico.

Man mano che il buio della notte viene spazzato dalle prime luci dell’alba, il gracchiare delle rane lascia spazio al cinguettio degli uccelli. Ornato di luci violacee, rosa e blu il giorno fa il suo ingresso scoprendo poco a poco il profilo trionfante della valle.
Le guglie immobili e imponenti, sembrano esprimere il loro orgoglio nell’aver vegliato un’altra notte sul riposo del suo popolo.

Read more

Antelope Canyon, Horseshoebend e Lake Powell, le 3 meraviglie naturalistiche nei dintorni di Page in Arizona

E’ mattina presto, il sole è ancora nascosto dietro le nuvole ma fa già sentire la sua calda presenza.
Camminando nel deserto ci lasciamo alle spalle il punto d’incontro e ci dirigiamo nel cuore di quest’area. Il giovane Navajo che ci fa da guida sa bene che i suoi avi oltre ad avergli passato un business da gestire, gli hanno trasmesso un amore incondizionato per la sua terra e l’istinto a tutelare le meraviglie celate dal deserto.
Il suo lavoro infatti va oltre al semplice accompagnare e del semplice mostrare; lui deve far ascoltare ciò che va al di là della bellezza incondizionata del luogo e noi dobbiamo prestare attenzione alle vibrazioni che questo luogo sacro trasmette.
Camminiamo su questo arido deserto senza vedere niente finché ad un certo punto la terra si apre e ci accoglie come una madre che a braccia aperte da il benvenuto ai suoi ospiti.
Scendiamo attenti perché le scalette di metallo che ci portano a 45 mt di profondità sono ripide e rese più scivolose dalla sabbia del deserto.
Scendo l’ultimo gradino ed alzo gli occhi per cercare il cielo, ed è in questo momento che mi rendo conto di dov sono.
Sono nel cuore della madre terra, tra le sue pareti fatte di seta di arenaria rosa e arancio; sono ospite tra le sue braccia e come dono oltre all’ammirazione porto il mio rispetto verso questo posto.

Read more

USA On The Road; il viaggio naturalistico di FuoriMappa.

Il mio percorso attraverso i parchi più belli della West Coast

L’estate 2019 ha avuto, per la prima volta in anni di viaggio, un protagonista molto gettonato tra i viaggiatori: gli Stati Uniti.
Forse non tutti lo sanno, ma in quanto FuoriMappa scelgo la mia destinazione non tanto in base al paese quanto in base alla specie animale che voglio osservare nel suo habitat naturale e nelle condizioni più naturalistiche possibili.
Quindi, il protagonista del mio viaggio di quest’anno era il lupo grigio e quale luogo migliore se non il parco nazionale di Yellowstone per poterlo osservare?

Read more