Namibia in SELF DRIVE; alcuni consigli per vivere al meglio il vostro viaggio on the road.

20160730_173734
Sesriem Campsite

Un viaggio in Namibia in self drive è un’esperienza che non si dimentica più.
La vastità dei paesaggi, la natura incontaminata, il silenzio e la lontananza da tutto sono caratteristiche di questa avventura.

Se avete optato per un viaggio di questo genere sarete sicuramente degli avventurosi che non si fermano davanti alle prime difficoltà e che amano le sfide oltre che viaggiare in macchina attraverso spazi infiniti.

Se siete in procinto di partire avrete sicuramente tutto pianificato, perché – a meno che non vi aggreghiate ad un gruppo con partenze già stabilite – non è di certo un viaggio che si organizza in qualche giorno.

Auto e lodge vengono in genere prenotati mesi se non addirittura un anno in anticipo (soprattutto all’interno dei parchi) quindi, a meno che non dormiate in macchina o in tenda, avrete già un precorso definito, un’auto prenotata e le sistemazioni per la notte.

Ecco allora qualche piccolo consiglio per vivere al meglio il vostro viaggio in Self Drive, a cui magari non avete pensato:

Telefonate e comunicazioni:

  • Consigliatissima la scheda telefonica locale appena arrivate per telefonate/sms.
    La trovate in aeroporto, in posta (ovviamente a Whindhoek/Swakopmund) o nei super dove potete anche ricaricarla.
  • Il Wi-fi invece lo troverete quasi ovunque nei lodge e nei parchi

Macchina:

  • Patente Internazionale! Si, serve, qui il link ufficiale del Ministero dei Trasporti che indica come ottenerla.
  • Ricordatevi che per la macchina è necessaria la carta di credito NON PREPAGATA per il blocco della franchiga! Senza questa niente auto!
  • Che macchina affittare? In genere in Namibia si gira in 4X4 anche se qualcuno affitta anche delle utilitarie.
    Personalmente le sconsiglio in quanto oltre alla scomodità sono anche poco indicate a girare in questo paese. Vivrete praticamente in macchina, soprattutto se farete anche campeggio, quindi optate per una macchina comoda e più funzionale al tipo di viaggio che state facendo.
    Suggerimento: se si è in 2 un doppio cabinato è comunque molto utile soprattutto in caso di safari in quanto uno di voi sarà libero di muovervi mentre l’altro guida e avrà maggiore visibilità.

    DSC00367
    Namibia – Tropic of Capricorn

    Quando ritirerete la macchina vi illustreranno tutte le funzionalità della vettura, dal come si accende a come si utilizzano i vari accessori, a come si cambia una gomma e dove sono posizionate quelle di scorta o ancora come si usa la tenda montata sul tetto (se dormite in macchina) e come valutare se fare benzina se uno dei 2 serbatoi si svuota.
    Ricordarsi tutto per me era impossibile, quindi, vista la mia scarsa memoria, ho filmato tutte le spiegazioni pratiche fornitoci dall’addetto del car rental, ovviamente dopo avergli chiesto il permesso di farlo.
    Consiglio per il viaggio: anche se non siete a secco fate benzina ogni volta che potete, cercate di non trovarvi mai con il serbatoio al limite o in riserva perché potreste trovarvi molto lontani dal primo benzinaio disponibile. Stesso discorso per i vari rifornimenti tipo cibo/acqua. Fate scorta quando potete in base ovviamente alle vostre necessità. I super più forniti li troverete sicuramente a Windhoek e Swakopmund; negli altri posti troverete per lo più alimentari ma con meno offerta.

  • Assicurazioni: vi verranno anche proposte le varie assicurazioni integrative per abbassare i massimali e che coprono altri danni al di là della semplice franchigia. Tra queste consiglio quella dei vetri in quanto viaggiando su strade battute, spesso capita che un sasso colpisca la macchina, soprattutto quando si incontrano altre vetture lungo la strada.. 
  • Guidare in Namibia: in Namibia si guida a sinistra quindi il posto guida sarà sulla destra del veicolo ed il cambio lo dovrete cambiare con la mano sinistra. Non è difficile abituarsi fin da subito a questa guida (io addirittura lo trovo più comodo) complice anche il traffico quasi nullo che incontrerete da queste parti non appena uscirete dalla capitale.
  • Come sono le strade in Namibia e a che velocità è suggerito andare?
    In Namibia le strade vengono suddivise in 3 principali categorie:
    Tipo B: ovvero strade asfaltate che abbiamo trovato partendo da Windoek fino a quasi arrivare al Kalahari e gli ultimi km per raggiungere Swakopmund da Sesriem. Su queste strade il limite massimo è di 120 km, quasi come in autostrada, ma fate comunque attenzione perchè comunque potrebbe spuntare un animale.
    Tipo C: per lo più di terra battuta con ondeggiature sul fondo stradale. Qui il limite è di 70 km/h
    Tipo D: In alcuni angoli un po’ più sperduti, come quello che abbiamo dovuto affrontare per raggiungere Sesfontein, sono piuttosto difficoltose, con profonde buche e sabbia alta (le tipo D), qui in ogni caso è difficile superare i 30/40 km/h.

E se buco una o più gomme?
In genere le 4×4 che affittate in Namibia hanno 2 gomme di scorta. Controllate prima di lasciare il concessionario.
Comunque in caso foraste 2 o più gomme insieme e non siete spersi in mezzo al nulla, per strada in genere ci sono dei gommisti.
Trick 😉 : Troverete delle gomme in mezzo alla strada con delle frecce —> seguitele :). In genere queste gomme posizionate in mezzo al deserto stanno a significare che da qualche parte lì intorno c’è un villaggio con dei gommisti.
Ve lo spiegheranno anche al car rental, ma se vi dovesse capitare ricordatevi che ci sono 2 modi di far riparare la gomma: la “Vulcanizzazione”ed il “patch” o la toppa.
Se avete possibilità di scelta optate per il metodo di “Vulcanizzazione” ovvero quello dove la gomma viene tolta dal cerchione con un macchinario apposta e non solo “toppata”.  Il seguente video mostra la ruota riparata con il metodo della “vulcanizzazione”.

  • Se vi dovesse succedere il mio consiglio è quello di filmare la riparazione così da dimostrare eventualmente al car rental che è stata ben riparata così che non vi chiederanno eventuali “danni” in più.
    Il patch invece, è una pezza che viene incollata sulla gomma ma oltre ad essere meno resistente è anche meno apprezzata dagli affitta auto.
  • Di notte NON si guida? No…non fatelo…non si vede niente ed è davvero pericoloso.
  • Il navigatore serve. Son tutti bravissimi a girare senza ma secondo me si, serve, non tanto per paura di sbagliare rotta in quanto il percorso da seguire bene o male è quello, quanto invece per capire a che punto del percorso si è e quanto manca alla destinazione dopo ore di viaggio.

In alternativa potete comunque usare anche il vostro cellulare con la sim Namibiana con traffico internet e google maps.

Spero che questo post possa esservi utile, non esitate a scrivermi per qualsiasi altro tipo di informazione o per organizzare il vostro viaggio:)!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.