Vancouver: 3 tappe (fattibili) in un giorno

Come sempre quando si viaggia il tempo si sa, non è mai abbastanza.

Ecco quello che si può fare a Vancouver, godendosi quello che si vede senza fare mordi e fuggi tipi “ce l’hai”, se si ha solamente un giorno a disposizione.

DSC03742

Premesso che non amo particolarmente girare le città quando viaggio, durante il mio viaggio in British Columbia ho comunque deciso di dedicare 1 giorno intero alla scoperta di una parte di questa città.

Per prima cosa: non si poltrisce; sveglia di buon mattino, aiutati anche dal fuso orario e immediatamente in pista per visitare il centro.

Abbiamo attraversato a piedi uno dei ponti che collega il centro che si trova su una penisola interna e che passa accanto il Villaggio Olimpico che ospitò i giochi invernali nel 2010.

Questo percorso è già di per sé una tappa in quanto è possibile sia osservare i grattacieli di Vancouver che passeggiare tra architetture moderne.

DSC03744

1a tappa – Stanley park:
Stanley park, il parco cittadino che è una vera e propria foresta con tanto di spiagge libere in piena città, e con vista sui monti a nord di Vancouver.

Per chi ha bambini è consigliabile fermarsi anche all’acquario che si trova all’ingresso del parco, e passare qualche ora visitando questo parco acquatico. Qui il link al sito ufficiale.

Altrimenti il modo migliore per visitare il parco è senza ombra di dubbio la bicicletta.

E’ possibile affittarne una per per 35 dollari canadesi l’ora in uno dei moltissimi rivenditori che si trovano lungo Denman street a circa 1 km prima dell’ingresso.

Dopo di che non vi resta che seguire il flusso e girare il parco in lungo e in largo, soffermandovi lungo i canali laterali per vedere planare gli idrovolanti o per veder saltare o oziare i simpatici leoni marini.

stanley.jpg

Se la giornata è bella e calda e avete dei bambini potete anche rinfrescarvi nella piscina pubblica affacciata sul mare che si trova all’uscita del parco.

La visita ed il giro al parco vi porterà via qualche ora, quindi in men che non si dica la mattinata sarà oramai superata ed il tempo a disposizione sempre meno.

2a tappa – Vancouver Look out
Un giro in centro fino a raggiungere la Vancouver Look out la torre più alta con vista a 360° della città con un ascensore trasparente che vi porterà a 147 mt di altezza in circa 45 secondi.

dig

3a tappa – Gastown:
Gas Town, è il cento storico della città ed anche la sua parte più antica. E’ una zona davvero bella da girare a piedi mangiando magari un cestino di more locali comprato in uno dei tanti negozietti che si trovano per strada a 2,50 dollari canadesi oppure fermandosi in uno dei tanti food truck che si trovano parcheggiati per le strade.

cof

L’orologio a vapore posizionato tra Cambie e Water Street è senz’altro l’icona del quartiere.

Se hai più giorni puoi anche…

Per chi avesse più tempo da dedicare a Vancouver e dintorni è consigliabile partire la mattina molto presto per raggiungere il Capilano park a circa 25/30 minuti dal centro della città, dove è possibile seguire un percorso nella foresta sul suo ponte sospeso che è uno dei più lunghi del mondo, oppure sulla Vancouver gondola, la funivia che vi porta fino in cima al Grouse Mountain dal quale è possibile vedere tutta la città e le montagne attorno, nei giorni limpidi e senza pioggia.

Questo è quello che è stato possibile fare in un giorno, godendosi però quel poco che che si è visto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.